Cassieri scippati alla festa Pd indagini in corso.

Cassieri scippati

Furto con destrezza alla festa del Partito Democratico di Settimo, nella tarda serata di sabato 2 giugno. I cassieri, appena varcati i cancelli del parco cittadino, si stavano avviando verso la macchina. Quando è sopraggiunta un’auto scura, una Lancia Delta che procedeva a fari spenti. Si è fermata, come per permettere loro di attraversare la strada. Poi, all’improvviso, un uomo è sceso dall’auto e ha scippato il borsello ad uno dei cassieri, strattonandolo violentemente. Poi, in un attimo, è risaltato a bordo dell’auto che si è allontanata di gran carriera facendo perdere le sue tracce. Il bottino è purtroppo ingente.

Indagini in corso

Le indagini dei carabinieri, immediatamente allertati e intervenuti sul posto, sono partite. L’obiettivo è quello di tentare di rintracciare i responsabili del furto che non è il primo che, purtroppo, è stato registrato negli ultimi anni alla festa del Pd. «Stiamo mettendo in campo – conclude la segretaria Gaiola – tutta una serie di iniziative per garantire l’incolumità dei militanti, dei nostri volontari e dei partecipanti alla festa. Il nostro ringraziamento va alle Forze dell’Ordine che sono intervenute prontamente sul posto e che ci sono state vicine in questo momento così difficile. Bisogna tenere alta la guardia e purtroppo questo episodio specifico dimostra che quanto accaduto a noi può capitare veramente a chiunque».

Leggi anche:  Ragazzo si schianta in auto contro due vetture parcheggiate

Solidarietà da più parti

Tra i messaggi di solidarietà e di vicinanza anche quello di Matteo Orfini, presidente nazionale Pd che, proprio sabato mattina, è stato ospite d’onore della festa. Nonostante la voglia di rialzarsi, però, non manca il timore che nuovi episodi possano nuovamente verificarsi. E qualcuno ha già fatto notare come parte del parco sia anche completamente al buio, come quella vicina alla pista di pattinaggio a rotelle. Il buio è «pesto».