Cede il cornicione in centro, tragedia sfiorata in via Martiri a San Mauro Torinese. La facciata del civico 70 appare rovinata, il marciapiede transennato, a terra ancora i calcinacci.

Cede il cornicione in centro

Tragedia sfiorata, la scorsa settimana, in centro città. Un pezzo di cornicione dello stabile al civico 70 di via Martiri della Libertà è crollato a terra. Sotto, a passeggio con un amico, il consigliere comunale Mario Loi. Colpito in testa ma senza aver riportato ferite l’amico del consigliere, illeso invece lo stesso Loi che, tuttavia, si è molto spaventato, i due hanno chiamato i carabinieri per denunciare l’accaduto e far mettere in sicurezza quel tratto di marciapiede, evitando che altri pedoni potessero rimanere coinvolti da ulteriori nuovi cedimenti. Un episodio che avrebbe potuto avere un epilogo diverso, sicuramente più grave, e che invece, fortunatamente, si è concluso solo con un grande spavento.

Ancora i resti

L’incidente è avvenuto la scorsa settimana, ma a terra ancora si vedono i calcinacci accanto al marciapiede. Il tratto coinvolto è interdetto al passaggio dei pedoni, lasciando un’area per consentire ai clienti di accedere al negozio sottostante. Il muro della facciata dell’edificio appare rovinato, scrostato, bisognoso di manutenzione. Il cornicione si è staccato da sotto il tetto, alcuni calcinacci sono finiti sul balconcino dell’alloggio al primo piano, altri a terra.

Leggi anche:  Danni maltempo: alessandrino in ginocchio. C'è una vittima

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!