Chivasso, si ribalta sulla rotonda e poi picchia i carabinieri.

Chivasso, si ribalta sulla rotonda

Ubriaco, esce di strada e si ribalta sulla rotonda di frazione Mosche, sulla ex statale 26 per Caluso, e, non contento, aggredisce i carabinieri mandandone due in ospedale.
Si è conclusa in cella la serata alcolica di Matteo G., classe 1996, residente a Chivasso, protagonista dell’incidente avvenuto lo scorso fine settimana alle porte della città.

La dinamica dell’incidente

Al volante di una Peugeot 206 e in compagnia di tre amici, il giovane avrebbe perso il controllo dell’auto mentre rientrava a casa. Sul posto, come da prassi, sono subito intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chivasso, coordinati dal Maresciallo Fabio Errica, come detto subito aggrediti fisicamente dal giovane.

Inevitabile l’arresto

Matteo G. è stato quindi arrestato per lesioni (i militari sono stati dimessi con sette giorni di prognosi) resistenza, violenza e minaccia, e denunciato per essersi rifiutato di sottoporsi all’etilometro.
Dopo il processo per direttissima, è stato scarcerato con obbligo di firma.

Leggi anche:  Metro a San Mauro: Legambiente favorevole

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!