Marito violento ha aggredito la moglie colpendola alla testa con una statuetta di coccio.

Colpisce la moglie alla testa

Si è accanito contro la moglie al culmine di una lite furiosa, colpendola alla testa con un oggetto contundente. Un episodio, l’ennesimo, che ha spinto la vittima delle violenze familiari a rivolgersi al Numero Unico di Emergenza per chiedere aiuto alle forze dell’ordine che sono intervenute sul posto. L’aggressione si è consumata in un alloggio del quartiere Santa Rita di Torino nei giorni scorsi.

L’aggressione

Nonostante l’arrivo tempestivo degli agenti della Polizia di Stato all’interno del condominio, l’uomo ha continuato ad accanirsi contro la donna che riportava una vistosa ferita alla testa. Per questo la vittima dell’aggressione è stata allontanata e posta in sicurezza, prima di essere fatta medicare dal personale del 118 intervenuto sul posto. Il litigio tra i coniugi, secondo la ricostruzione della vicenda, era scoppiato nel pomeriggio per futili motivi.

Ha usato una statuetta di coccio

Il marito violento, cittadino italiano di 50 anni, già solito tenere comportamenti violenti, aveva iniziato a malmenare la moglie prima a mani nude, utilizzando poi una statuetta di coccio per colpire la donna al capo. La donna, nei mesi scorsi, si era convinta a denunciare alcune violenze che in realtà andavano avanti da anni e che lei, motivata da un forte spirito religioso, aveva sempre taciuto alle forze dell’ordine per il bene della coppia.

Leggi anche:  Frana in collina per il maltempo: strada chiusa e soccorsi in corso

E’ stato arrestato

Nonostante inizialmente l’uomo abbia negato ogni addebito relativo all’episodio di violenza, il marito violento è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato per maltrattamenti in famiglia e denunciato per minacce e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!