Al centro della vicenda un buco da 24 mila euro

Terrasana

Il comune di Chivasso ha deciso di costituirsi in giudizio contro Terrasana per recuperare il contributo economico di 24 mila euro che gli aveva concesso nel 2012. Contributo che doveva servire agli ambientalisti di Pogliani, su cui insiste la discarica di Smc,  per avere dei loro consulenti da contrapporre.

Mancano i giustificativi

I famosi 24 mila euro sono stati dati all’associazione nell’estate del 2012. A febbraio dell’anno successivo il comune  richiede la presentazione  del rendiconto. Cosa che non è mai avvenuta. Di sollecito in sollecito si arriva alla decisione degli uffici di citare in giudizio l’associazione.

Nessun commento dal presidente Frigato

Mauro Frigato che  in quegli anni era presidente di Terrasana non rilascia alcuna dichiarazione. Ci dice di non essere più presidente e ci rimanda  al portavoce Paolo Zandarin che chiarisce subito: <Non ho mai seguito le vicende gestionali e amministrative dell’associazione e non ho mai ricoperto alcuna carica istituzionale al suo interno. Quindi non posso rispondere per altri>.