I carabinieri hanno messo in atto un servizio di controlli straordinari per tutto il week end.

Controlli straordinari

Venti militari al giorno impegnati tra Susa, Bussoleno, Mompantero e Venaus. E’ il primo numero relativo al servizio di controlli straordinari messi in atto dai carabinieri della Compagnia di Susa nel corso del week end. Un’attività organizzata per monitorare il flusso delle migliaia di giovani provenienti da tutta Italia che hanno partecipato al Festival Alta Velocità in Valle di Susa.
L’intensificazione dei controlli ha permesso di ottenere una serie di risultati operativi.

Il bilancio

Tre giovanissimi, tra cui anche un minorenne, sono stati denunciati dopo essere stati trovati in possesso, rispettivamente, di 90, 100 e 50 grammi di marijuana e hashish. Tutti nascosti in buste termosigillate. Diverse, inoltre, sono state anche le contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada. Contravvenzioni elevate per guida in stato di ebbrezza e guida senza patente. Un giovane turista, invece, è stato sorpreso a bordo di un pulmino con targa inglese il cui libretto di circolazione è risultato falsificato.

Leggi anche:  Ubriaca alla guida, denunciata la giovane che ha causato l'incidente di Mezzi Po

Arrestato un senegalese

I controlli hanno infine permesso di arrestare un cittadino senegalese che, dopo la perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 30 dosi di crack del peso di 0.5 grammi ciascuna. Oltre a 50 grammi di cocaina nascosti in cinque bustine da 10 grammi.