Crollo del Ponte di Genova, tra le vittime una famiglie piemontese. La Prefettura, però, non ha ancora reso pubblici i nomi. Sono due adulti e due adolescenti.

Crollo del Ponte di Genova

Disastro a Genova. Il ponte Morandi, inaugurato 51 anni, sull’autostrada A10 è crollato ieri, martedì 14 agosto alle 11.50. Sono trentacinque le vittime, numerosi i feriti. 

Quattro vittime piemontesi

Stando alle prime informazioni ci sarebbe anche una famiglia piemontese tra le vittime. Si tratta di due adulti e due adolescenti residenti a Pinerolo. I quattro stavano transitando sul ponte quando è crollato. Sono Andrea Vittone, 49 anni, la convivente Claudia Possetti, 48 anni, e i due figli di lei, Camilla (12 anni) e Manuele Bellasio (16 anni).

Miracolato Crescentinese

Tra coloro che hanno assistito alla tragedia c’è anche il sassofonista che da un paio di anni vive a Crescentino: Luigi Dimini. E’ lui che sul suo profilo Facebook racconta di star bene ma di aver visto il crollo del ponte. Dimino scrive: “Erik ci hai salvato”. Erik Dimino è il figlio di Luigi scomparso a causa di un incidente stradale.