Donna morta investita in autostrada.

Donna morta investita

Marharit Olha, 47 anni, residente a Crescentino, è rimasta tragicamente uccisa dopo essere stata travolta da un’auto sull’asfalto dell’autostrada. Era diretta all’aeroporto Orio al Serio, dove avrebbe dovuto imbarcarsi su un volo in partenza dallo scalo bergamasco.  Purtroppo, invece, è stata travolta e uccisa mentre attraversava l’autostrada A4.

L’incidente

Il gravissimo incidente stradale è avvenuto intorno alle 23,30 della serata di ieri, lunedì 5 marzo, all’altezza di Basiano. Erano stati alcuni automobilisti a segnalare alla Polizia Stradale, pochi istanti prima del dramma, la presenza di una donna sulla carreggiata dell’autostrada. Secondo le prime ricostruzioni è possibile che la donna stesse cercando un passaggio o che stesse tentando di attraversare la sede stradale.

Soccorsi inutili

Sul posto sono intervenuti immediatamente i sanitari del 118 insieme agli agenti della Polizia stradale del comparto competente per territorio. Purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare. L’impatto con l’auto che l’ha travolta mentre camminava sull’autostrada è stato fatale. Il marito, che si trovava all’estero per lavoro, è stato informato e ha confermato che la donna sarebbe dovuta salire su un aereo di lì a poco.

Leggi anche:  La Squadra Volante arresta pericoloso latitante

Sul numero de La Nuova Periferia di Chivasso in edicola domani, mercoledì 7 marzo, tutta la cronaca del dramma.