Donna precipita col parapendio: salvata dal soccorso alpino.

Donna precipita

Una donna è stata salvata dal soccorso alpino, dopo essere precipitata con il parapendio. E’ accaduto questa mattina, mercoledì primo maggio, in Val Chiusella. La donna, di nazionalità polacca è rimasta appesa ad un cepusglio.

L’allarme

A dare l’allarme sono state le persone che erano con lei durante l’escursione che stavano effettuando. Non è però stato assolutamente semplice riuscire a individuare la posizione della donna, per poi mettere in  atto tutte le operazioni di salvataggio necessarie.  I soccorritori hanno anche dovuto organizzarsi allestendo un campo base all’altezza del Monte Cavallaria. Qui  si sono ritrovate tutte le unità operative che si sono messe a disposizione per cercare di portare a termine nel migliore dei modi  l’operazione di soccorso a cui erano state chiamate.  Sono intervenute quindi le varie squadre ed anche  l’elisoccorso.

Il salvataggio

La sfortunata donna è stata  localizzata a Traversella e  messa in salvo. Si trovava appesa in modo precario ad un cespucio in un posizione di pericolo. La priorità, dunque, per i soccorritori è stata quella di riportare la donna in una situazione di sicurezza, senza  che potessero giungere ulteriori rischi per l’incolumità.