Donna scomparsa, ritrovata morta nel sottotetto di casa. Ad effettuate la scoperta l’assistente sociale che segue i figli della donna. Come riporta Il Giornale di Alessandria.

Donna scomparsa

Una donna è stata ritrovata morta nel sottotetto della propria abitazione. Era scomparsa dal 27 ottobre, si era pensato ad un allontanamento volontario.

I fatti

La vittima è una donna di 44 anni che viveva in un paese limitrofo a Casale Monferrato Ad effettuare il ritrovamento è stata un’assistente sociale che segue i figli minorenni della donna scomparsa. La donna mancava da casa dal 27 ottobre.

Era in cura

La vittima era da tempo in cura per problemi psichiatrici. In seguito alla sua scomparsa avevano preso il via le ricerche da parte dei carabinieri, ma senza risultato. Il corpo della donna senza vita era coricato nel sottotetto dell’abitazione con a fianco una borsa di medicinali. Sul posto i carabinieri della stazione di Occimiano e il medico legale. Non sono state trovate effrazioni e nessun segno di violenza sul corpo della donna. Il corpo senza vita è stata trasportato alla camera mortuaria di Casale a disposizione della magistratura.Domani, lunedì 9 dicembre verrà eseguita l’autopsia per fare chiarezza su quanto accaduto.

Leggi anche:  Incendi nelle chiese, è una clochard l'autrice del gesto

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!