Droga e reati quattro persone arrestate dopo la retata.

L’operazione

Nuovo controllo straordinario nel quartiere Barriera Milano. L’attività, disposta dal Questore Messina, è stata realizzata dal Commissariato di zona con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Piemonte. Inizialmente l’operazione si è concentrata nelle vie Bairo, Martorelli, Rondissone, Vercelli e Sempione. Successivamente si è poi contrata su via Montanaro dove è stato controllato anche un Afrikan Market.

I controlli

Proprio in via Montanaro, all’arrivo degli agenti, un gruppo di cittadini stranieri si è dato alla fuga. Uno di questi, un maliano di 18 anni, inseguito dagli agenti, è stato fermato all’incrocio tra via Leinì e via Sesia. Il giovane, irregolare sul Territorio Nazionale e gravato da precedenti di Polizia, per sfuggire agli agenti ha colpito un poliziotto procurandogli una contusione alla spalla destra. E’ stato comunque arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Oz di Torino

Nel corso dell’attività, è stato arrestato anche un cittadino nigeriano di 30 anni, destinatario di ordine di custodia cautelare in carcere. Lo straniero, detto “OZ di Torino”, risulta indagato con altre 43 persone per associazione a delinquere finalizzata alla spartizione del territorio italiano per il predominio della competenza. Un’attività finalizzata alla commissione di reati in materia di stupefacenti, contro il patrimonio e contro la persona. Complessivamente, sono una ventina le persone controllate, due i cittadini stranieri espulsi dal Territorio Nazionale.

Leggi anche:  Spacciatore chic, curava i suoi affari nel salotto buono

La droga

Due cittadini senegalesi sono, invece, stati arrestati da personale del Commissariato in via Elvo, a seguito di un servizio di appostamento. A casa dei due, entrambi irregolari sul Territorio Nazionale, gli agenti hanno trovato 25 grammi di cocaina ed oltre 1600 euro in contanti.