Emergenza cinghiali, la Coldiretti lancia l’allarme dopo incidente mortale avvenuto la scorsa settimana sulla regionale 11.

Emergenza cinghiali

E’ emergenza cinghiali su tutto il nostro territorio. A lanciare l’allarme è Coldiretti, dopo l’incidente automobilistico avvenuto a causa dell’attraversamento della strada regionale 11, in direzione di Chivasso, da parte di un cinghiale. L’uomo alla guida del veicolo, dopo aver urtato l’animale è finito in una scarpata, ha riportato ferite lievi, mentre purtroppo la donna che viaggiava insieme a lui è deceduta.

L’allarme

“La situazione è diventata insostenibile – commenta Fabrizio Galliati, presidente di Coldiretti Torino –. Da anni ci troviamo a dover affrontare l’emergenza della presenza eccessiva dei cinghiali che, non solo flagellano le coltivazioni agricole in gran parte della Provincia di Torino e un po’ in tutta la regione, ma spesso causano incidenti gravi e, come in questo caso, anche mortali.
Urge quindi una drastica azione di forte riduzione del numero di animali presenti sul territorio”.

Leggi anche:  Malore in acqua, piemontese rischia di annegare

Danni alle colture

“Ad inizio dello scorso ottobre – prosegue Galliati – Coldiretti Torino aveva denunciato come, proprio nell’area del chivassese, così come un po’ in tutta la provincia, si registrava alla fine del mese di settembre 2017 lo stesso numero di domande di danni alle colture agricole causati da fauna selvatica presentate in tutto l’anno 2016. Ad oggi, possiamo confermare che tale tendenza
purtroppo è proseguita anche nell’ultimo trimestre dell’anno appena concluso”.