Emergenza furti, arrivano le ronde.

Emergenza furti

Arrivano le ronde in paese. Decine e decine di furti che hanno colpito in questi ultimi tempi le case di Foglizzo hanno convinto i residenti ad organizzarsi per tenere sotto controllo una situazione diventata sempre più critica. Si tratta di un’iniziativa di una ventina di foglizzesi intenzionati a fare ispezioni per le vie del paese durante le ore notturne per tenere sotto controllo la situazione. L’obiettivo è quello di individuare presenze o movimenti sospetti in modo da prevenire eventuali furti ai danni delle abitazioni di Foglizzo.

Situazione insostenibile

«La situazione è diventata insostenibile – dice uno degli organizzatori di questa nuova iniziativa – ogni mattina, ci si trova per sapere dove hanno rubato nella notte. Per questo motivo, abbiamo deciso di organizzarci in ronde che, di notte, cercheranno non solo di evitare nuovi furti ma anche e soprattutto di individuare i responsabili per aiutare i carabinieri ad arrestarli. Ci rivolgiamo pertanto a tutti gli abitanti affinchè prendano nota delle targhe dei veicoli sospetti e non esitino a fotografare chiunque si aggiri per il paese senza motivo. Ne va della nostra tranquillità e non smetteremo finchè non verranno fermati».

Leggi anche:  Maestro di sci cade dall'elicottero e muore

In arrivo le telecamere

Una proposta recepita favorevolmente nell’ambito del Comune, anche il sindaco Fulvio Gallenca ed il vicesindaco Enrico Scienza si impegneranno infatti a tutelare Foglizzo in questa ottica: «Per garantire la sicurezza in paese installeremo telecamere di videosorveglianza – dicono gli amministratori – abbiamo previsto di posizionarle nei punti più sensibili del paese e cioè nelle piazze, vicino alle scuole e presso il Municipio. La videosorveglianza è uno strumento efficace sia per i furti che per gli atti vandalici. Da tempo, intendevamo realizzare questo progetto ma non avevamo ancora fondi a disposizione. Prima della fine dell’anno, appaltiamo questi lavori che comprendono anche la riqualificazione dell’illuminazione pubblica, grazie a fondi regionali. Nel corso del nuovo anno, ci sarà l’installazione dell’illuminazione pubblica mediante luci a led e delle telecamere di videosorveglianza, progetti utili per la sicurezza del paese».

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!