Fa da autista ad un pusher in cambio di qualche dose. Un arresto ed una denuncia nel quartiere Mirafiori da parte degli agenti della polizia a Torino.

Fa da autista ad un pusher in cambio di qualche dose

Quella 500 nera parcheggiata martedì sera all’angolo fra via Gaidano e via Rubino aveva insospettito i poliziotti della Squadra Volante, impegnati in un servizio di controllo del territorio anti spaccio in zona Mirafiori a Torino.

Il controllo

Quando l’auto si è mossa, gli agenti sono entrati in azione,  fermandola per un controllo. Il conducente, un cittadino italiano di 37 anni, si è mostrato molto sorpreso alla vista degli agenti; dietro di lui, rannicchiato sui sedili posteriori dell’auto, nel tentativo di non farsi vedere, un cittadino extracomunitario. Questi, un ventitreenne gabonese, ha cercato in tutti i modi di sottrarsi al controllo, sgusciando fuori dall’auto, sotto la quale ha gettato 2 involucri prima di essere definitivamente bloccato. Negli involucri recuperati dai poliziotti erano
contenuti 30 grammi di crack.

Leggi anche:  Maxi incidente sull'autostrada A4 Torino-Milano, traffico in tilt

Arrestato

Il cittadino straniero è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il trentasettenne proprietario dell’auto, che in più occasioni ha cercato di favorire la fuga del pusher, del quale è cliente, è stato denunciato per favoreggiamento personale.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!