False mail PostePay: non attivate i link. Ennesimo allarme diffuso dalla Polizia Postale dalla sua pagina Facebook. Come riporta  notiziaoggivercelli.it

False mail PostePay: non attivate i link

La Polizia Postale sulla sua pagina Facebook “Commissariato di PS On Line rilancia l’allarme per le truffe telematiche che avvengono come al solito attraverso falsi messaggi e-mail. Nel mirino i conti correnti di Poste Italiane. I messaggi truffaldini invitano a mettere mano ai propri dati o a cliccare su qualche link che riguarda la propria Postpay, il proprio conto BancoPosta o prodotti similari.

La Polizia Postale

La Polizia Postale suggerisce di far “attenzione a regali o accrediti inaspettati che se pur possibili rimangono altamente improbabili”.

Le avvertenze

L’avvertenza è sempre la stessa, non  attivare nessun link prima di aver letto il testo che ben presto si svela per ciò che è, un cavallo di Troia… e va subito cancellato. Gli utenti un po’ scafati lo sanno benissimo ma nel mucchio c’è sempre chi ci casca, altrimenti questi attacchi massicci di “phishing” non ci sarebbero.