Una donna è stata arrestata dai carabinieri di Moncalieri. False ricette mediche per comprare e spacciare psicofarmaci.

False ricette

Diverse le segnalazioni che i carabinieri hanno ricevuto dai farmacisti della cintura sud di Torino e relative a una donna che si recava nei loro locali per preordinare un particolare farmaco ansiolitico, il Rivotril. Medicinale che la donna acquistava con ricette mediche contraffatte.

L’obiettivo: comprare e spacciare psicofarmaci

Secondo le ricostruzioni dei militari la donna, di cui gli investigatori seguivano le tracce da qualche giorno, acquistava le confezioni di farmaci da rivendere a terze persone. Quando i militari l’hanno bloccata, nei giorni scorsi, hanno trovato a bordo della sua auto decine di scatole del medicinale.

Cos’è il Rivotril

Si tratta di un farmaco ansiolitico che può essere acquistato che può essere acquistato in esenzione ticket ma che, abbinato ad alcool o ad altri farmaci, può costituire un’economica alternativa a sostanze stupefacenti.

Arrestata

La donna, P. A., 45 anni e residente a Torino, è stata arrestata dai carabinieri di Moncalieri. Gli investigatori stanno cercando, attraverso le indagini ancora in corso, di ricostruire l’intera filiera dello spaccio degli psicofarmaci.