Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, due arresti della Polizia Stradale nella notte di martedì scorso alla barriera autostradale di Bruere.

Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Martedì notte, personale della Polizia Stradale, durante un posto di controllo alla barriera autostradale di Bruere, ha intimato l’alt ad un’autovettura Audi A3 con targa spagnola.

Il controllo

Nell’auto, oltre al conducente, 37 anni, di nazionalità pakistana, ed a un suo connazionale di 38enne, entrambi regolari, erano presenti altri 5 cittadini pakistani. Questi ultimi, in buone condizioni di salute, si trovavano a bordo dell’auto in seguito all’accordo fra loro e i primi due per il trasporto fino alla Spagna, dietro il pagamento di 500 € ciascuno. Il gruppo si era mosso da Milano. L’autovettura utilizzata per il viaggio transnazionale, tra l’altro non idonea poiché i trasportati erano in sovrannumero rispetto ai posti ordinari del veicolo, senza possibilità di utilizzo dei sistemi di ritenuta, è stata sottoposta a sequestro.

Gli arresti

I due cittadini pakistani che hanno organizzato il viaggio, sono stati arrestati per favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina.

Leggi anche:  Sotto sequestro il Villaggio di Babbo Natale, a Venaria fino a due anni fa

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!