Furti metropolitana arrestato dalla Polizia di Stato.

Furti metropolitana

Poco dopo le tredici di ieri, al numero unico di emergenza 112 è arrivata una richiesta di aiuto. Era un cittadino che denunciava il tentativo di borseggio che aveva appena subito all’interno della stazione della metropolitana della stazione Massaua.

L’intervento

Gli agenti del Commissariato San Paolo, intervenuti sul posto, hanno raccolto la descrizione degli autori del tentativo di furto e delle modalità esecutive. Hanno ricostruito che si tratta di due uomini. Uno di loro ha cercato di compiere materialmente il borseggio sulle scale mobili della stazione. L’altro ha invece concorso nel reato tentando di dissimulare con il proprio corpo l’azione delittuosa del complice.

La fuga e l’arresto

Dopo il tentativo di borseggio i due uomini sono fuggiti. Gli agenti della Polizia hanno avviato da subito le ricerche cercando riscontri nelle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Hanno visto uno dei due autori del tentato furto, prima all’interno dell’ascensore e subito dopo salire a bordo di un treno diretto verso il centro città.

Leggi anche:  Trattori rubati, boom di casi nel chivassese

Tentato un altro furto

Arrivato alla stazione Bernini della Metropolitana ha tentato un altro colpo. L’uomo ha infatti cercato di mettere a segno un altro furto ai danni di una donna. Ma questa volta, ad attenderlo, c’erano gli uomini della Squadra Volante. Il giovane, con a carico diversi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, è stato fermato e arrestato per tentato furto aggravato in flagranza.