Furto sul treno: tre ragazzi sono stati bloccati dalla Polizia Ferroviaria a Novara. L’accusa è di aver derubata una ragazza di Vercelli.

Furto sul treno

Una vercellese di 19 anni è stata derubata mentre saliva sul treno alla stazione cittadina. Lo racconta Novara Oggi. La ragazza ha avvertito qualcuno che toccava il suo zainetto e, una volta seduta, si è resa conto che una tasca era stata aperta e le era stato sottratto il portafoglio. Ha quindi avvertito il capotreno, che si è rivolto alla Polizia Ferroviaria.

L’intervento della Polfer

Già alla stazione successiva, a Novara, gli agenti sono intervenuti e hanno identificato tre ragazzi per il furto. Una volta condotti in ufficio e perquisiti, sono emersi 80 euro, che erano all’interno del portafoglio rubato. Nessuna traccia, invece, del portafoglio stesso e dei documenti: potrebbe essere stato gettato via lungo il tragitto.

I fermati

Si tratta di due 19enni e di una minorenne, tutti originari del Marocco e residenti nel Cuneese. I due ragazzi avevano già precedenti specifici. Per loro è scattata la denuncia per furto aggravato in concorso. La ragazza, che aveva nascosto i soldi nella maglietta, è stata deferita alla Procura dei Minori di Torino. Non avendo parenti in Italia, è stata affidata in custodia a una struttura per minori.

Leggi anche:  La grandinata di ieri in Piemonte ha imbiancato le strade come a Natale FOTO

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!