Giovane scomparsa da Settimo: l’ex marito accusato di omicidio volontario. E’ questa la clamorosa svolta nel caso di Samira Sbiaa, la giovane misteriosamente scomparsa nel settembre del 2002.

Giovane scomparsa

Giovane scomparsa da Settimo: l’ex accusato di omicidio volontario. E’ questa la clamorosa svolta nel caso di Samira Sbiaa, la giovane misteriosamente scomparsa nel settembre del 2002.  L’ex marito della giovane, Salvatore Caruso è infatti stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio volontario.

La svolta

E’ questo quanto emerso in seguito al sopralluogo effettuato dai carabinieri della Tenenza di Settimo e della Compagnia di Chivasso, oggi (giovedì 21 marzo). La Procura della Repubblica di Ivrea aveva pertanto aperto un fascicolo per “atti relativi” alla scomparsa della donna. Nel corso del precedente sopralluogo all’interno dell’abitazione di via Petrarca, i militari avevano ritirato cautelativamente alcune armi regolarmente denunciate che l’uomo deteneva in casa.

I cinofili

Sul posto anche il Nucleo Cinofilo che impiegherà un cane particolare. Si tratta infatti d un cane unico in Italia impiegato per individuare tracce di cadaveri decomposti.

Leggi anche:  Incendio alla Pastorelli Legnami di Roccaforte

Leggi anche: Ragazza scomparsa a Settimo: i Carabinieri nella casa dell’ex

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!