Gira l’Italia a piedi per parlare di Sclerosi multipla, Marco Osky Togni ricevuto dal sindaco a Gassino.

Gira l’Italia a piedi

E’ arrivato a Gassino, dove è stato ricevuto in Comune dal sindaco Paolo Cugini, Marco Osky Togni, l’ingegnere  37enne che sta girando l’Italia a piedi per portare  un messaggio di sensibilizzazione nei confronti delle persone malate di sclerosi multipla. Ieri, mercoledì 13 novembre, Marco Osky Togni ha consegnato al primo cittadino gassinese la carta dei diritti dei malati di sclerosi multima, raccontando il suo viaggio e la sua avventura. Martedì 12, invece, Osky Togni aveva fatto tappa a Chivasso.

6000 chilometri a piedi

Il viaggio di Marco Osky Togni è cominciato lo scorso 17 marzo da Genova, dove è partito, per poi toccare praticamente tutto lo stivale. “E’ stata un’evventura fantastica, che mi ha permesso di conoscere ogni giorno persone diverse, con storie ed esperienze diverse. Sto portando avanti il messaggio dell’Aism, l’associazione italiana che si occupa di sclerosi multipla con passione, trovando, nelle Amministrazioni comunali, delle risposte soddisfacenti. Da tempo avevo il sogno di girare l’Italia a piedi. Poi, un giorno, parlando con un’amica, mi ha detto, perché non lo fai portando avanti le esigenze delle persone che hanno difficoltà a camminare? Così ho conosciuto l’Aism e  ho cominciato questa avventura”.