La Guardia di Finanza di Torino ha condotto una serie di accertamenti sul territorio.

Guardia di Finanza intensifica i controlli

La Guardia di Finanza di Torino, nei giorni scorsi, ha avviato un’attività finalizzata a intensificare i controlli di prevenzione su tutto il territorio della provincia. L’azione delle pattuglie delle Fiamme Gialle, quindi, si inserisce nel contesto dei costanti controlli tesi a prevenire e reprimere violazioni finanziarie ed episodi di microcriminalità. L’obiettivo, infatti, è quello di tenere alta la guardia e garantire sempre alto il livello di rispetto della legalità.

Accertamenti nelle stazioni

L’attività della Guardia di Finanza di Torino si è anche concentrata, in particolare, all’interno e nei pressi delle stazioni ferroviarie e delle arterie stradali del territorio. Come avvenuto, per esempio, nel pinerolese.  Nel corso dell’intervento i Finanzieri della Compagnia di Pinerolo, hanno identificato una trentina di persone e sequestrato alcune dosi di sostanze stupefacenti.

Segnalati per droga

Proprio nei pressi della Stazione Ferroviaria di Pinerolo, i Finanzieri hanno fermato un trentenne che occultava, tra gli effetti personali, una decina di grammi di marijuana. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per fatti analoghi, è stato segnalato alla Prefettura Torinese e, come vuole la normativa, verrà indirizzato ad appositi percorsi di recupero. Stessa sorte, poco dopo, è toccata ad un ventinovenne fermato a bordo di auto dove, al suo interno, sono stati rinvenuti alcuni grammi di marijuana.

Leggi anche:  La discarica a cielo aperto diventa la «casa» di un disperato a Chivasso