Il ladro gentiluomo che derubava le anziane. L’uomo potrebbe essere l’autore di altri dieci furti.

Il ladro gentiluomo

Salutava le sue vittime come se fossero amici di vecchia data, chiedendo loro come stessero. Le donne, perlopiù anziane, si distraevano per guardarlo, per cercare di riconoscerlo. Lui intanto, con uno stratagemma sempre uguale, riusciva a prendere dalla fessura dello sportello bancomat le banconote prelevate. Utilizzava un giornale per coprire i soldi erogati, prenderli senza farsi notare dalla vittima e quindi darsi alla fuga.

L’arresto

L’uomo, romeno di 21 anni, colpiva sempre allo stesso sportello bancomat, quello della filiale Intesa San Paolo di piazza Nizza, a Torino, dove aspettava l’arrivo di persone anziane per derubarle. Ad arrestarlo, i carabinieri di Torino San Salvario.

Sei colpi messi a segno

Con questo stratagemma, l’uomo ha messo a segno sei colpi negli ultimi mesi. Il romeno è sospettato di aver messo a segno almeno altri dieci furti.