L’Amministrazione di settimo stabilisce la chiusura serale anticipata del Luna Park per i giorni 24, 30, 21 agosto, 1, 6, 7 e 8 settembre: non si va oltre le 00.30

Il Luna Park chiuderà in anticipo

Il Comune, forse anche per evitare gli spiacevoli disagi lamentati e denunciati negli anni scorsi dai residenti dell’area su cui sorgono le attrazioni, ha deciso di intervenire con un’ordinanza specifica che determina una serie di “chiusure anticipate” per le giostre installate in piazzale Freidano in occasione della Festa Patronale. Pertanto, in occasione dei giorni di Festa Patronale, l’Amministrazione ordina «la chiusura serale dell’attività del parco divertimenti, in via del tutto eccezionale, per i giorni 24, 30, 21 agosto, 1, 6, 7 e 8 settembre, alle 00.30»; e, inoltre, «la chiusura serale dell’attività del parco divertimenti – spettacoli viaggianti, per il restante periodo, è tassativamente stabilita alle ore 24».

Le lamentele dei residenti

Se le attrazioni dello spettacolo viaggiante costituiscono, per i più piccoli e per le loro famiglie, una vera e propria attrazione, è altresì vero che nel corso degli ultimi anni il Luna Park di piazza Freidano è stato sottoposto al tiro incrociato di polemiche da parte dei residenti. In molti, in particolar modo lo scorso anno, hanno lamentato l’impossibilità di mantenere porte e finestre aperte – nonostante le alte temperature – a causa della musica ad alto volume che veniva amplificata dalle attrazioni. Lo stesso riguarda anche alcune giostre che, sempre per quanto riguarda le polemiche sollevate nel 2018, a causa degli impianti fumogeni, hanno creato una serie di problemi agli inquilini della zona.

Leggi anche:  Rapina al supermercato, tre arrestati FOTO E VIDEO

L’ordinanza “anti-polemiche”

Questa ordinanza, intanto, cerca di fissare alcuni punti che dovranno necessariamente essere osservati da parte dei gestori delle attrazioni dello spettacolo viaggiante. E c’è da aspettarsi che proprio i residenti dei palazzi che da via Ariosto si affacciano proprio su piazza Freidano, saranno i primi controllori dell’effettiva osservanza dei dettami stabiliti dall’Amministrazione comunale. In caso contrario, è naturale, le polemiche su questo tema torneranno a tenere banco tra le pagine dei social network dedicate al territorio settimese.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Leggi anche:  Finto poliziotto ruba portafogli, arrestato

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!