Il Soccorso Alpino recupera un alpinista morto.  E’ accaduto oggi, domenica 9 settembre sul Monviso.

Alpinista morto

Un alpinista morto è stato recuperato oggi, sabato 9 settembre sul Monviso. Il recupero è stato effettuato dal Soccorso Alpino. Il corpo non è ancora stato identificato.

L’intervento

L’intervento del Soccorso Alpino è la conseguenza di una segnalazione effettuata delle cordate di una scuola di alpinismo del Cai.

 

Tre alpinisti francesi in difficoltà

Sul posto l’eliambulanza del 118 con a bordo 2 Tecnici del Soccorso Alpino, che sono stati verricellati sul luogo dell’incidente. Il corpo dell’uomo si presentava in condizioni incompatibili con la vita. Nel frattempo lungo la cresta est un’altra cordata composta da 3 alpinisti francesi si è trovata in difficoltà. Questo a causa dello choc procurato dalla vista del corpo a breve distanza dal percorso di salita. Il punto del ritrovamento è a 3.700 metri lungo la cosiddetta ‘Via della Lepre’, che conduce la via normale alla cresta est.

Operazione resa difficile dall nebbia

I tecnici hanno imbarcato la salma sull’elicottero e hanno in seguito raggiunto la cordata francese che non poteva essere evacuata dal velivolo a causa della nebbia. È stato allora necessario formare due nuove cordate per riportare a valle in sicurezza gli alpinisti francesi. Le squadre di tecnici e gli alpinisti in difficoltá si sono ricompattate e hanno iniziato la discesa finché un’apertura delle nuvole ha consentito all’eliambulanza di ricuperare l’intero gruppo.

 

Leggi anche:  Generale ed ex Ministro della difesa, è morto Domenico Corcione