I carabinieri hanno fermato un piromane responsabile di un incendio sulla provinciale.

Incendio sulla provinciale

Sono stati alcuni automobilisti a segnalare alle forze dell’ordine la presenza di un uomo intento ad appiccare un incendio lungo la strada provinciale 24. Lo hanno visto impegnato ad alimentare le fiamme alla vegetazione a bordo strada, nei pressi del km 14 della variante stradale. La richiesta di intervento ai carabinieri è stata immediata e ha permesso di scongiurare conseguenze più gravi.

“Non sopportavo l’erba alta”

Così ha detto l’uomo ai carabinieri della Compagnia di Rivoli che sono intervenuti sul posto e che lo hanno intercettato subito. Lo hanno fermato mentre cercava di allontanarsi dalla zona in fiamme a bordo di una bicicletta. Ha da subito ammesso di essere il responsabile dell’incendio appiccato perché gli dava fastidio l’erba alta.

Chi è il piromane arrestato

L’uomo, italiano di 56 anni e residente ad Alpignano, è un disoccupato con alcuni precedenti di polizia. Per lui è scattata la misura degli arresti domiciliari. Le fiamme, appiccate in cinque punti differenti e che hanno interessato circa 3mila metri quadri di area campestre, sono state domate dai vigili del fuoco di Rivoli.