Infortunio sul lavoro lungo la strada provinciale che collega Villareggia a Mazzè. Morti due cantonieri della Città Metropolitana di Torino.

Infortunio sul lavoro

Infortunio sul lavoro lungo la strada provinciale che collega Villareggia a Mazzè oggi, giovedì 7 febbraio. Più precisamente sul Ponte della Dora Baltea. Un incidente che è costato la vita a due cantonieri della Città Metropolitana di Torino, più precisamente del circolo di Chivasso.

ECCO CHI ERA ALLA GUIDA DELLA FIAT TIPO

Le due vittime

A perdere la vita in questo tremendo incidente sono due cantonieri della Città Metropolitana. Si tratta di Giuseppe Butera di Chivasso e Giuseppe Rubino di Caluso. Illeso invece il terzo cantiere che stava anche lui pulendo le cunette.

LEGGI ANCHE:“Devolvere alle famiglie una parte del nostro stipendio”

La dinamica

Stando alle prime informazioni la Fiat Tipo, alla cui guida si trovava un uomo di 83 anni di Cigliano, avrebbe investito i due operai dopo aver sorpassato due mezzi. Inevitabile sarebbe stato lo scontro con i due uomini che stavano lavorando lungo il tratto di strada.

Leggi anche:  Incidente sul lavoro: imprenditore muore schiacciato

I soccorsi

Immediato l’arrivo dell’ambulanza del 118, i carabinieri della Compagnia di Chivasso e la polizia municipale. Sul posto anche lo Spresal dell’Asl To4.

Il cordoglio della Città Metropolitana

Un messaggio di cordoglio arriva dal vicesindaco della Città Metropolitana Marco Marocco non appena ha appreso la notizia dell’incidente. Sul luogo dell’incidente è giunta anche la sindaca della Città Metropolitana di Torino, Chiara Appendino.

“Manca sicurezza sul lavoro”

Ad intervenire su questa tragedia è Paolo Capone, Leader UGL:

“L’UGL esprime il suo cordoglio alle famiglie dei due operai morti sul posto di lavoro nel torinese. Di fronte all’ennesima tragedia che si poteva evitare, è necessario riflettere sull’importanza di diffondere una maggiore cultura della sicurezza tra i lavoratori, soprattutto in quei luoghi che sono più a rischio di incidenti. L’UGL continua la sua lotta contro le cosiddette ‘morti bianche’ con il tour ‘Lavorare per vivere’ volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sul delicato tema della sicurezza sul lavoro.”

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!