Inversione di marcia in autostrada: patente revocata e multa salata per una neo patentata di 20 anni.

Inversione di marcia in autostrada

Momenti di panico in autostrada, nella giornata di ieri, martedì 10 luglio. A causarlo, una giovane automobilista, neo patentata, di 20 anni. Giunta nei pressi del casello, all’altezza di Beinasco, infatti, ha deciso di fare inversione di marcia e di procedere, dunque, contromano per alcune centinaia di metri. La ragazza è subito stata notata prima da una pattuglia della Guardia di Finanza, la quale ha, poi, avvisato gli agenti della stradale.

Auto subito fermata

Per fortuna la giovane automobilista è stata immediatamente fermata dagli agenti della Polizia stradale che, in questo modo, hanno evitato il rischio di incidenti pericolosi. Alla ragazza è stata immediatamente revocata la patente. Inoltre a suo carico è stata fatta anche una segnalazione alla Prefettura. A suo carico ci sarà una pesante multa, che potrebbe arrivare addirittura a 2 mila euro.

Leggi anche:  Merce nuova al mercato del libero scambio MULTE SALATE

Il pericolo

Tutto è durato soltanto pochi minuti. La paura, per gli automobilisti che hanno assistito alla scena, però, è stata certamente grande. L’intervento della pattuglia della Polizia stradale, quindi, è stato assolutamente indispensabile, al fine di scongiurare scontri, che avrebbero, dunque, creato notevoli disagi anche al traffico automobilistico.