Sarebbe un giovane di età compresa tra i venti e trent’anni la vittima di quello che sembra essere un drammatico incidente avvenuto alla stazione ferroviaria di Torino Stura.

Investimento mortale

L’investimento ferroviario è avvenuto intorno alle 18:30 di oggi, venerdì 2 agosto. La vittima, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stato travolto dal treno regionale proveniente da Torino e diretto a Ivrea, mentre si trovava sul quinto binario. E’ possibile che la vittima del grave incidente sia stata travolta, colta di sorpresa, dal passaggio del treno. Si tratterebbe di un giovane uomo di età compresa tra i 20 e i 30 anni, ma al momento non ci sono informazioni precise sull’identità e sull’età della vittima dell’investimento ferroviario.

L’intervento

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Ferroviaria e i Vigili del Fuoco del distaccamento di Torino Stura adiacente alla stazione ferroviaria. Così come gli addetti delle Ferrovie dello Stato per regolare le inevitabili operazioni sullo scalo ferroviario della periferia nord torinese.

Disagi alla circolazione

La circolazione ferroviaria non è stata interrotta ma i convogli che circolano sulla linea storica Torino-Milano hanno subito gravi rallentamenti e accumulato ritardi di circa 30 minuti.
I passeggeri del regionale, una volta terminati i rilievi e una volta rimosso il cadavere, sono stati fatti scendere dal convoglio dopo circa un’ora e mezza di attesa.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?