Vigile del fuoco saluggese morto, era un appassionato di fotografia,

Ivan Ferrero, il vigile del fuoco era un appassionato di fotografia

Ivan Ferrero, 37 anni, vigile del fuoco di Saluggia in servizio al distaccamento di Ivrea, è la vittima dell’incidente avvenuto nella serata di martedì 15 gennaio tra Vestigné e Borgomasino.

Grande appassionato di fotografia, amava ritrarre soprattutto la natura, come dimostrano le decine e decine di immagini sulla sua pagina Facebook.

La dinamica

Stando ad una prima ricostruzione, il Fiat Doblò su cui viaggiava Ferrero (che stava viaggiando in direzione di casa) si sarebbe schiantato contro un’Audi A3 lungo la provinciale che porta ad Ivrea, tra Borgomasino e Vestignè. Ferito gravemente anche l’uomo al volante dell’Audi, un 31enne di Livorno, trasportato al Cto di Torino, con l’elisoccorso, in codice rosso.

Le indagini

Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Ivrea.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Leggi anche:  Il ricordo di Ferrero sullo storico volontario della Croce Rossa

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!