Juventus Stadium, tifoso del Napoli lancia seggiolino contro gli juventini. L’uomo, non residente in Campania, è stato arrestato.

Tifoso del Napoli lancia seggiolino

Nel corso del primo tempo della partita di Campionato Juventus-Napoli, personale della Polizia di Stato della Digos, ha tratto in arresto (per danneggiamento e lancio di oggetti pericolosi) un sostenitore della squadra partenopea. La partita si è svolta ieri, sabato 29 settembre allo Juventus Stadium di Venaria Reale dalle 18.  L’uomo, non residente in Campania era seduto nel settore ospiti. Il tifoso ha sradicato un seggiolino e lo ha lanciato nell’adiacente settore Est, occupato dai tifosi della Juventus.

Controllo sui biglietti

Nell’ambito delle attività preventive, gli agenti hanno controllato tutti i 700 tifosi ospiti al fine di verificare l’eventuale acquisto dei tagliandi in violazione dei divieti.

Servizio sicurezza

Oltre 39 mila spettatori tra cui 700 sostenitori della squadra ospite a Venaria per l’incontro di calcio Juventus-Napoli. Il Questore Francesco Messina aveva disposto un articolato servizio di Ordine e Sicurezza Pubblica con l’impiego di circa 400 operatori della forza pubblica. I poliziotti hanno assicurato il servizio già dalla mattina, e fino a tarda serata, per l’eventuale presenza di tifosi ospiti in città.

Leggi anche:  Morto Flavio Bucci, l'attore torinese che fu Don Bastiano e Ligabue

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA