Scappato dalla Sicilia perché sospettato dell’omicidio di un pregiudicato, Corrado Vizzini, durante l’agguato del 16 marzo scorso. Come riporta notiziaoggivercelli

Caccia al killer terminata a Vercelli

Caccia al killer terminata a Vercelli. Massimo Quartarone, con diversi precedenti alle spalle, si nascondeva in città da circa una settimana. Scappato dalla Sicilia perché sospettato dell’omicidio del pregiudicato Corrado Vizzini, durante l’agguato del 16 marzo scorso. Nella notte tra mercoledì e giovedì gli agenti della squadra mobile della Questura di Vercelli hanno fermato il ventitreenne.

I fatti

Dopo aver individuato la zona, poco lontano dal centro, hanno iniziato le perquisizioni praticamente porta a porta. L’uomo è stato trovato disarmato e non ha opposto resistenza alle forze dell’ordine che lo hanno portato nel carcere di Vercelli. Finiti in manette anche Stefano Di Maria, Sebastiano Romano e Giuseppe Terzo.

Le indagini

Per gli investigatori siciliani e per la Procura di Siracusa è indiziato per il delitto di Corrado Vizzini, vittima di un agguato a Pachino lo scorso 16 marzo è morto mercoledì mattina.

Leggi anche:  Sala scommesse trasformata nella base dello spaccio, chiusa

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!