E’ stato riconosciuto per la sua tuta e arrestato, nei guai un ladro seriale.

Riconosciuto dalla tuta

La tuta da ginnastica a strisce bianche e nere gli è stata “fatale”. Tanto più che dopo il colpo messo a segno all’interno di un supermercato, un testimone è riuscito anche a scattagli una foto trasmessa alla Polizia di Stato. Anche per questo per gli agenti della Squadra Volante di Torino non è stato difficile rintracciare il malvivente.

Ladro seriale

A finire nei guai è un uomo di 35 anni, cittadino italiano. Pur rispettando i vincoli dell’obbligo di dimora a suo carico che gli impediva di uscire di casa dalle 20 alle 8 del mattino ha continuato a collezionare reati, oltre a quelli già presenti nel suo “curriculum” penale. E’ infatti entrato in un supermercato di corso Traiano per mettere a segno un furto di alcolici.

Il colpo “a base” di champagne

Dagli scaffali del supermercato ha prelevato tre bottiglie di champagne, estraendole dalle confezioni e nascondendole in una tasca ricavata nei pantaloni della sua tuta. Una volta superate le casse ha minacciato un dipendente riuscendo a guadagnarsi la fuga. Grazie alle descrizioni fornite e ad una foto scattatagli negli instanti dopo il furto, i poliziotti sono riusciti ad intercettare Il ladro recidivo in via Caio Plinio e lo hanno tratto in arresto per il reato di rapina.