Lancio sassi contro treno tra Settimo e Chivasso.

Lancio sassi

Potrebbero essere dei sassi gli oggetti che sono stati lanciati, alcuni minuti fa contro un treno in transito sulla linea ferroviaria Torino-Milano. L’impatto di questi oggetti è avvenuto nel tratto di linea compreso tra Settimo e Chivasso. Tutto è avvenuto poco prima delle 19 di oggi, martedì 20 febbraio.

Nessun ferito

Fortunatamente il lancio di oggetti, che potrebbero essere anche sassi, non ha causato conseguenze all’integrità del convoglio né, tantomeno, ai passeggeri. Il convoglio è il treno regionale 2047 partito da Torino e diretto alla stazione di Milano Centrale. E’ stato quindi  il capotreno del convoglio a mettersi in contatto con la sala operativa delle Ferrovie dello Stato per segnalare l’accaduto.

Il treno prosegue la corsa

Il treno regionale, come detto, non ha subito danni. Lo stesso vale per i passeggeri. Il convoglio, pertanto, prosegue la sua corsa verso la stazione di destinazione. Al momento non ci sono indicazioni precise su dove sia accaduto il grave episodio. L’unico elemento al momento noto, infatti, è che il lancio di oggetti contro il convoglio sarebbe avvenuto tra Settimo e Chivasso.

Leggi anche:  Torinese in vacanza si finge parlamentare per saltare la coda al Pronto Soccorso: denunciato

I precedenti

Il lancio di oggetti contro i treni in transito, per fortuna, era cosa ormai dimenticata. Quello contro le auto in corsa, però, purtroppo no. Nelle ultime settimane, infatti, sono stati svariati gli episodi di lanci di sassi contro le auto in corsa sulle autostrade e sulla tangenziale che attraversa il nostro territorio. I primi ad essere stati individuati sono stati due giovanissimi studenti minorenni che, da un cavalcavia della Torino-Aosta, hanno lanciato dei sassi contro le auto in corsa. E lo stesso vale per un lancio di sassi che è stato registrato nei giorni scorsi sulla tangenziale di Torino, all’altezza dello svincolo per Caselle. Episodi senz’altro preoccupanti che alzano l’attenzione sui rischi sul nostro territorio.