Licenziamenti Italiaonline lavoratori annunciano scioperi.

Licenziamenti Italiaonline

Sono ancora in fase di stallo le trattative tra l’azienda e i lavoratori di Italiaonline che temono il licenziamento. L’azienda, infatti, oltre alla chiusura della storica sede di Torino, aveva annunciato un totale di 400 esuberi. L’ultimo incontro si è svolto nelle scorse ore nella sede dell’azienda di Assago ma i sindacati sono scettici sulla possibilità, alla luce delle posizioni dell’azienda, di riuscire a chiudere la partita in modo positivo.

Gli scioperi

La difficoltà di trovare una posizione comune che punti alla salvaguardia dei posti di lavoro ha spinto i sindacati e le maestranze a organizzare nuovi scioperi. Proseguiranno, quindi, le manifestazioni che già si sono svolte negli ultimi mesi a Torino. Sul tema delle centinaia di posti di lavoro a rischio, negli ultimi mesi, sono intervenute anche le istituzioni locali. Tra cui anche la Regione Piemonte. L’assessore al lavoro Gianna Pentenero, infatti è intervenuta più volte, anche in Consiglio Regionale, sul futuro dei dipendenti durante gli scioperi e le manifestazioni.

Leggi anche:  Muore sullo scooter il giorno dopo il suo compleanno a San Sebastiano

Lavoratori al Giro d’Italia

Un gruppo di lavoratori di Italiaonline si è presentato, lo scorso venerdì, alla tappa del Giro d’Italia Venaria-Bardonecchia. Qui hanno atteso il passaggio della carovana rosa con tanto di striscione e bandiere. La loro presenza è stata anche occasione di incontro con il sindaco di Venaria Roberto Falcone che ha ascoltato le istanze dei lavoratori in protesta.