Lotta alla droga, cinque arresti in provincia di Torino da parte degli agenti della polizia. Molto lo stupefacente sequestrato in questi mesi.

Lotta alla droga

Continua senza sosta l’attività della Polizia di Stato in Torino e provincia volta alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Solo nelle ultime 48 ore, ben 5 le persone arrestate da personale della Squadra Volante e dei commissariati cittadini al riguardo. Si tratta principalmente (4 casi su 5) di pusher stranieri, provenienti dal continente africano ed irregolarmente residenti in Italia.

L’operazione

Lunedì mattina, invece, nel contesto di un’operazione condotta dagli agenti del Commissariato Dora Vanchiglia, è stato arrestato a Carmagnola, per detenzione di sostanza stupefacente, un cinquantasettenne italiano. I poliziotti hanno rintracciato l’uomo nei pressi di un bar di via Torino. In una cantina di uno stabile di via Bussoleno nella disponibilità dell’arrestato gli agenti hanno rinvenuto, anche grazie all’ausilio dell’unità cinofila, sostanza stupefacente. In particolare, sono stati trovati quasi un centinaio di grammi di cocaina e tutto il necessario per il confezionamento delle dosi. A casa del cinquantasettenne, è stata trovata anche la somma di quasi 700 euro di denaro contante.

I sequestri

Complessivamente, negli ultimi 6 mesi (periodo 1° Aprile/24 Settembre 2019) sono stati sequestrati dalla Polizia di Stato, nel capoluogo e nella provincia torinese, oltre 200 kg di cannabinoidi, quasi 5 kg di cocaina, 2,2 Kg di eroina mentre ammonta a circa 400 grammi il quantitativo delle droghe sintetiche.

Leggi anche:  E' riuscito a farsi consegnare dalla banca 500 euro sostituendosi ad un vero contocorrentista

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!