Maltrattamenti all’asilo nel milanese, i genitori dei piccoli della scuola dell’infanzia di Pero si sono rivolti ad un avvocato.

Maltrattamenti all’asilo nel milanese

Il maestro Marianno Ettorre 64 anni, arrestato giovedì mattina dai carabinieri della Tenenza di Pero è ora agli arresti domiciliari. L’accusa è di maltrattamenti aggravati, nei confronti di bimbi della scuola dell’infanzia di Pero, nel Milanese.

I genitori si rivolgono ad un avvocato

I genitori dei piccoli si sono rivolti ad un avvocato con il quale stanno valutando una azione legale nei confronti della scuola, tutti sembrano convinti del fatto che “E’ impossibile che nessuno si fosse accorto del comportamento violento del maestro”, e per questo chiedono il licenziamento di tutte le insegnanti.

Il racconto delle mamme

Una mamma racconta ai colleghi di Settegiorni:“Eppure si sapeva da tempo, il maestro è sempre stato violento anche quando in questo asilo veniva il mio compagno. Inizialmente volevo mandare mia figlia all’altro asilo ma non c’era posto, l’hanno presa qui, quando ho saputo che non era nella sezione del maestro è stato un sollievo anche se era affidata a lui per il momento della nanna pomeridiana”.

Leggi anche:  Tragedia sulla A4 camion fuori strada, autista morto

La mamma di Leonardo, 2 anni e mezzo, invece, in un’intervista (che potete ascoltare qui) racconta di essersi sentita male nel vedere il video delle telecamere di sorveglianza che hanno documentato i  maltrattamenti, “I maestri sono dei secondi genitori però un bambino così piccolo che non parla non si tratta così”, ha detto.

Qui tutti i dettagli della vicenda