Manifesti vandalizzati in città.

Manifesti vandalizzati

Dopo gli episodi nel chivassese, anche a San Mauro sono stati vandalizzati i manifesti elettorali della Lega Nord.

Disegni osceni

Disegni osceni, svastiche e scritte “Fascisti” sui cartelli del candidato premier del Carroccio, Matteo Salvini. Appaiono così i manifesti affissi in via XXV Aprile. Il dato ancora più sconcertante, la vicinanza – appena 20 metri – dall’ingresso della scuola secondaria di primo grado Silvio Pellico.

Gli studenti

Sono stati proprio gli alunni dell’istituto a notare le prime scritte che ricorrono immancabili su tutti i cartelli affissi della Lega Nord. Dalla sezione sanmaurese fanno sapere che i manifesti verranno presto riattaccati e probabilmente saranno presi provvedimenti contro l’episodio vandalico, classificato peraltro come penale.