E’ stato eseguito un maxi-sequestro di giocattoli, materiale elettrico e cancelleria dalla guardia di finanza nella zona di Porta Palazzo

E’ stato eseguito un maxi-sequestro di giocattoli, materiale elettrico e cancelleria dalla guardia di finanza nella zona di Porta Palazzo a Torino.Si tratta di oltre 80 mila articoli contraffatti. Tra la merce posta sotto sequestro anche numerose confezioni di colle, anche quelle che di solito vengono utilizzate a scuola. L’indagine è partita da un controllo in un negozio di via Priocca gestito da un imprenditore cinese. E’ stato accertato che l’imprenditore commercializzasse i propri articoli con false certificazioni di conformità. I finanzieri sono riusciti a risalire all’importatore del materiale posto sotto sequestro e, si tratterebbe di un imprenditore di origini cinesi che lavora a Milano. Anche nei negozi dell’imprenditore di Milano sono stati posti sotto sequestro molti articoli. Entrambi gli imprenditori, oltre alle sanzioni amministrative, rischiano fino a quattro anni di carcere.