Lutto cittadino per l’ultimo saluto ai tre morti nel crollo di Genova.

Morti nel crollo del Ponte Morandi, famiglia distrutta

Continua il lutto per le numerose vittime del crollo del ponte Morandi di Genova. Nel lungo elenco di morti ci sono anche i nomi di Christian Cecala, di sua moglie Dwana e della piccola Crystal di appena nove anni. Erano residenti a Oleggio e i loro corpi sono stati tra gli ultimi estratti dai soccorritori e dai vigili del fuoco che hanno lavorato a lungo tra le macerie del ponte dell’autostrada A10.

Ponte crollato di Genova, trovata l'auto demolita di un'altra famiglia piemontese. Sale dunque a 41 il numero delle vittime di questa tragedia.
Ponte crollato di Genova, trovata l’auto demolita di un’altra famiglia piemontese. Sale dunque a 41 il numero delle vittime di questa tragedia.

I funerali

Come riporta Novaraoggi.it, i funerali della famiglia Cecala sono iniziati questa mattina alle 10, nella Chiesa parrocchiale di Oleggio. Sono centinaia le persone, familiari, amici e semplici cittadini che hanno voluto abbracciare per l’ultima volta le tre vittime. Per le esequie sono accorsi dagli Stati Uniti anche i parenti di Dwana.

Il lutto cittadino

Per il funerale della famiglia Cecala il sindaco Massimo Marcassa di Oleggio ha proclamato il lutto cittadino. Negozi e uffici sono infatti rimasti chiusi durante la cerimonia, mentre le bandiere, sugli edifici pubblici oleggesi, per tutta la giornata rimarranno a mezz’asta.