Morto a 17 anni il ricordo dei compagni di scuola.

Morto a 17 anni

Alberto Ardizzone non ce l’ha fatta a vincere la sua battaglia più grande. E’ scomparso nei giorni scorsi ad appena 17 anni dopo un intervento chirurgico al cuore. Le complicazioni hanno provocato il decesso del giovane Alberto, un ragazzo amato da tutti e che adorava le poesie. Nel corso degli anni è stato un punto di riferimento per tutti i suoi amici e compagni di scuola che hanno affollato la Chiesa di San Pietro in Vincoli per i funerali celebrati nella parrocchia del centro.

Il lutto a scuola

Alberto era un giovane appassionato e capace, dal grande profitto scolastico. Frequentava la quarta superiore all’istituto 8 Marzo di via Leinì. E’ qui che i suoi compagni hanno voluto tributargli un commovente omaggio che ha coinvolto tutti gli studenti. La notizia della scomparsa del ragazzo, infatti, ha sconvolto non solo tutti i suoi compagni e i docenti della scuola, ma tutti gli studenti della scuola del Borgo Nuovo.

Leggi anche:  Scontro tra due tram, sale a 14 il bilancio dei feriti

Poesie e palloncini bianchi per Alberto

Come in occasione del funerale celebrato sabato mattina, i compagni di classe sono scesi in cortile con i palloncini bianchi. Li hanno lasciati volare al cielo dopo il minuto di silenzio che ha commosso tutti e prima della lettura di una poesia che lo stesso Alberto aveva scritto in passato. Oltre al ricordo dei professori che in questi giorni di dolore stanno accanto ai ragazzi per aiutarli a superare lo shock per la scomparsa.