Muore ex assessore di Torino Maurizio Braccialarghe, aveva fatto parte della Giunta Fassino.

Muore ex assessore

E’ grande il cordoglio della città di Torino per la morte dell’ex assessore alla Cultura della Giunta Fassino, Maurizio Braccialarghe. Aveva 60  anni e da tempo  era stato colpito dalla malattia, contro la quale ha cercato di lottare fino all’ultimo. E’ mancato nella giornata di ieri, martedì 2 gennaio.

La sua attività

Le qualità umane di Maurizio Braccialarghe erano riconosciute davvero da tutti. Lo stesso ex primo cittadino torinese Piero Fassino lo ha definito come un uomo di grande esperienza e capacità. Al suo nome è legata soprattutto la rassegna  musicale del Torino Jazza Festival. La presidente della Sesta Circoscrizione del Comune di Torino, Carlotta Salerno ha commentato: “La gentilezza d’un uomo d’altri tempi e il guizzo nello sguardo dell’uomo appassionato. Maurizio Braccialarghe è una perdita dolorosa”.

Il cordoglio della Cisl Piemonte

“Siamo profondamente addolorati per la perdita di Maurizio Braccialarghe che, oltre a possedere grandi qualità umane e manageriali e ad aver svolto con passione gli importanti ruoli di dirigente Rai ed assessore alla Cultura del Comune di Torino, è stato,  anche un sindacalista nazionale Cisl della federazione Spettacolo. In questo momento di profonda tristezza siamo vicini alla sua famiglia a cui esprimiamo tutto il nostro cordoglio”.  Questa la dichiarazione dei segretari della Cisl e della Fistel Torino-Canavese, Domenico Lo Bianco e Nicola Milana.

Leggi anche:  Operazione pakistan, blitz contro gli ingressi illegali in Italia