L’amministrazione di San Mauro stanzia un importo di circa 48mila euro utile all’incremento delle corse della navetta 3, collegamento per Settimo

Navette: aumentano le corse

E’ di oltre 48mila euro il costo della navetta 3. Una cifra considerevole, sebbene il servizio sembra essere insufficiente. E a dirlo sono gli stessi cittadini che da tempo chiedono al Comune un incremento del trasporto pubblico locale. La determinazione 158, pubblicata sull’albo pretorio il primo luglio scorso, impegna l’importo di 48.420,70 euro per il collegamento tra San Mauro e Settimo. Un servizio che il Comune paga insieme all’Amministrazione della Città della Torre, cercando di venire incontro alla domanda dell’utenza. Il corso complessivo delle sette corse quotidiane per 285 giorni all’anno (ad agosto il servizio viene sospeso) è pari a 48.059,35 euro, a cui si sommano i 361,35 euro per la nuova corsa pomeridiana dedicata agli alunni.

Tutto pronto per settembre

Ma la domanda che in molti si pongono e rivolgono all’Amministrazione è: sono soldi ben spesi e in grado di soddisfare la richiesta del pubblico? In più occasioni l’assessora ai Trasporti Licia Nigrogno ha rassicurato i cittadini in merito alla ridefinizione del trasporto pubblico locale. Una programmazione che sta prendendo forma in tavoli tecnici con Agenzia della Mobilità e Gtt. Gli esiti di questo grande lavoro, secondo quanto più volte dichiarato dall’assessora, dovrebbero essere pronti a settembre e tra questi potrebbero esserci anche novità per quanto riguarda la situazione a San Mauro. Le tanto attese navette della campagna elettorale, denominate 5Stars, e i collegamenti con la vicina Settimo, oltre a una linea che potrebbe unire la nostra città a una stazione ferroviaria, continuano a essere in cima alla lista dei desideri dei sanmauresi non ancora soddisfatti. Su La Nuova Periferia in edicola oggi, martedì 16/07, tutti gli approfondimenti.