Non paga le consumazioni e minaccia la barista. Arrestato per rapina dalla Polizia di Stato un marocchino di 31 anni.

Non paga le consumazioni e minaccia la barista

Un marocchino di 31 anni,  dopo aver fatto ingresso in un bar di via Belfiore ha consumato diverse birre per poi allontanarsi senza pagare. Circa un’ora dopo, è tornato nel locale e con fare prepotente ha chiesto una nuova birra. Al diniego della barista, l’uomo ha prelevato una bottiglia dal frigo. Quando la donna gli ha chiesto d pagare quanto consumato in precedenza, lo straniero ha preso un coltello dal bancone e brandendolo ha minacciato la barista.

La richiesta d’aiuto

Quest’ultima, però, nel frattempo stava comunicando via chat con il proprio compagno, il quale, alla luce dei messaggi ricevuti, ha contattato la polizia, cosa che ha permesso agli agenti di arrivare sul posto e bloccare il trentunenne. A seguito di accertamenti, è emerso che il cittadino marocchino oltre ad essere irregolare
sul Territorio Nazionale aveva precedenti di polizia dello stesso tipo a carico.

Leggi anche:  Auto travolta dal treno, una persona ferita

Arrestato

Un cittadino marocchino di 31 anni è stato arrestato nella notte di martedì per rapina dagli agenti della Squadra Volante.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!