Numero 112 per le emergenze evitate 682 mila chiamate inutili.

Numero 112

Sono stati resi noti i dati relativi al numero unico per le emergenze 112. Nel corso del 2017 sono state evitate 682 mila  chiamate ritenute non congrue, che hanno, quindi, permesso agli operatori di concentrarsi effettivamente sulle reali necessità. A fare il punto della situazione, nel corso della IV Commissione in Consiglio regionale, è stato l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta.

I dati

Le due centrali uniche di Grugliasco e Saluzzo hanno ricevuto in totale 1.488.759 chiamate. Il 45,9% di queste, 682.884, si sono rivelate inappropriate, Si trattava, infatti, di semplici richieste di informazioni, segnalazioni di situazioni non emergenziali, errori di chiamata. Sono state effettivamente inoltrate 805.875 chiamate, rispettivamente 362.919 all’emergenza sanitaria, 250.128 ai Carabinieri, 104.950 alla Polizia di Stato, 76.049 ai Vigili del Fuoco e 11.829 alla Polizia locale della Città di Torino.

L’obiettivo

“In Piemonte –  ha puntualizzato l’assessore Saitta – siamo pronti a potenziare ulteriormente le due centrali uniche. Pontiamo ad aumentare il numero degli addetti sulla base del lavoro che stiamo facendo con il tavolo regionale di coordinamento. Le procedure sono in corso: il personale, come è già avvenuto, sarà adeguatamente formato attraverso un corso di circa 200 ore complessive, comprensivo di un affiancamento sul campo”.