Continuano ad aumentare i rifiuti abbandonati in via Burgo. Il sindaco: «Presto le telecamere contro gli abbandoni»

Nuove discariche in via Burgo

Mentre il Comune prosegue con la sistemazione delle telecamere ambientali contro le discariche abusive, i rifiuti abbandonati in via Burgo aumentano. Le segnalazioni in quell’area, da parte di cittadini e frequentatori del palazzetto dello sport, sono continue ma negli ultimi giorni sono stati registrati nuovi abbandoni tra la vegetazione che costeggia la strada.

Le parole del sindaco

Il sindaco Marco Bongiovanni, nell’ultimo Consiglio comunale, ha fornito i primi dati sul lavoro delle fototrappole dichiarandosi soddisfatto: «Abbiamo già identificato tre autori di sversamento di rifiuti nelle aree più periferiche della città. In via Burgo non sono ancora attive, ma sono in fase di programmazione e calibratura». E’ proprio questa, infatti, una delle zone più critiche e sensibili al fenomeno, sebbene dall’altra parte della strada – ironia della sorte – vi sia l’ecocentro.

Un problema da risolvere

Quello delle discariche abusive rappresenta in tante città un problema allarmante, che riguarda l’ambiente e in primis il senso civico degli abitanti. Per quanto le fototrappole possano “spaventare” i potenziali colpevoli, fino a che persisterà la mancanza di responsabilità negli stessi il problema non potrà essere debellato.

Leggi anche:  Libero scambio, controlli e sequestri della Polizia municipale

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Leggi anche:  Escursionista muore a causa di un malore ad Oropa

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!