I consigli del Controllo del Vicinato per fronteggiare i tentativi di furti in abitazione.

Nuovi tentati furti in casa

Tempo di vacanze, tempo di ladri in casa. Sebbene l’estate volga al termine, i malviventi sono scatenati e (anche) sul territorio sono molteplici i casi di tentati furti perpetrati in abitazioni vuote o in cantine.
A lanciare l’allarme è Ferdinando Raffero, presidente dell’associazione nazionale Controllo del Vicinato, che invita alla massima attenzione. «Nonostante siano molte le famiglie rientrate, è bene non abbassare mai la guardia».

La rete del controllo del vicinato

«I gruppi del Controllo del Vicinato a San Mauro sono ormai parecchi e si è creata una fitta rete, capillare, in grado di monitorare quasi l’intero territorio. Eppure abbiamo riscontrato un lieve aumento delle segnalazioni, perciò è importante stare sempre allerta».
Tanti i cittadini che, in questi anni, hanno aderito al progetto diventando delle “antenne”, grazie a un sistema di messaggistica attraverso app in grado di comunicare direttamente alle Forze dell’Ordine e ai referenti dell’associazione.

Leggi anche:  Controlli al mercato di libero scambio, sequestri e multe LE FOTO

I consigli

In più occasioni, il sistema è riuscito a sventare furti, truffe e far intervenire prontamente le pattuglie, ma l’attenzione non è mai abbastanza. «Chiunque veda movimenti sospetti o persone non note nel quartiere, avvisi immediatamente le forze di polizia. E’ importante fare prevenzione».