Riparte la campagna per la sicurezza sulle strade “Siamo tutti Pedoni”, promossa dai sindacati dei Pensionati di Cgil Cisl e Uil, a fronte di dati sugli incidenti stradali sempre preoccupanti.

Aumenta il numero di pedoni che hanno perso la vita

Nel 2017, infatti, c’è stato un incremento di oltre il 5% del numero di pedoni che hanno perso la vita, l’aumento maggiore tra tutte le categorie, con un totale di 600 vittime. E il 2018 non sembra presentare miglioramenti: ad esempio a Roma, ai primi di ottobre, si registrano 43 decessi tra i pedoni. Così, a fronte di un miglioramento complessivo della sicurezza sulle strade, chi si muove a piedi vede invece peggiorare le proprie condizioni di sicurezza (quella reale e quella percepita), specialmente gli ultra 70enni (fascia di età dove si concentra il maggior numero di vittime e pedoni coinvolti in incidenti).

LEGGI ANCHE: Pedone toccato al braccio da un’auto

LEGGI ANCHE: Pedone investito dopo una carambola

LEGGI ANCHE: Anziano travolto e ucciso da un’auto

“Siamo tutti pedoni”

“Siamo Tutti Pedoni”, la campagna nazionale promossa dal Centro Antartide di Bologna e da Spi Cgil, Fnp Cisl, Uilp Uil (giunta alla 10º edizione) torna su questi temi nei mesi autunnali e invernali in cui si verifica il maggior numero di incidenti che vedono vittime i pedoni, non solo per promuovere una maggior sicurezza ma anche per “cambiare il modo stesso di pensare e organizzare le nostre città”. Perciò il titolo di questa edizione è “Un passo avanti”, per avere strade vivibili e accoglienti per tutti (pedoni, ciclisti, automobilisti) per muoversi in sicurezza. “Ognuno può dare il suo contributo per creare città più ‘camminabili’ — affermano i tre segretari generali di Spi Cgil, Fnp Cisl, Uilp Uil, Ivan Pedretti, Ermenegildo Bonfanti, Romano Bellissima -. Un impegno corale per migliorare concretamente la qualità della vita delle nostre città e sviluppare le comunità”.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Leggi anche:  Gira l'Italia a piedi per parlare di Sclerosi multipla, Marco Osky Togni ricevuto dal sindaco a Gassino VIDEO

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!