Perseguitata dall’ex. Era già stato arrestato pochi giorni prima.

Perseguitata dall’ex

E’ successo nella serata, poco dopo le 22, di giovedì 12. La donna si è rifugiata in un esercizio di Piazza Statuto per sfuggire all’ex compagno che la importunava da quel pomeriggio. Da lì ha poi chiesto aiuto alla polizia, alla quale ha raccontato che in quella stessa giornata aveva ritirato la querela presentata verso l’uomo dopo le insistenze di lui. L’ex fidanzato le aveva infatti garantito che non avrebbe più interferito nella sua vita. Era già stato arrestato, però, appena la settimana precedente per maltrattamenti in famiglia. Dei due non sono note le generalità.

I fatti

Nel pomeriggio di giovedì l’ex compagno l’avrebbe quindi contattata per avere conferma della remissione della querela, chiedendole poi di vedersi in centro. Durante l’incontro si è tuttavia dimostrato aggressivo, colpendola, minacciandola ripetutamente e impedendole di rincasare. Lei, lei, terrorizzata, è poi riuscita a entrare in un esercizio e a dare l’allarme. Il personale le ha fatto scudo impedendo all’uomo di entrare nel locale.

Leggi anche:  Autovelox vandalizzati, individuati i responsabili

L’intervento degli agenti

Poco dopo l’uomo è tornato allo stabile commerciale, ma ad attenderlo ha trovato una Squadra Volante accorsa per intervenire. Nonostante la presenza degli agenti si è dimostrato aggressivo e ha nuovamente cercato il contatto con la vittima. È stato arrestato per atti persecutori.