Ponte sul Po: due anni fa la chiusura e l’inizio dei disagi (ora risolti)

Ponte sul Po

Il 28 dicembre del 2016, intorno alle ore 14, veniva chiuso il ponte sul Po tra Castiglione e Settimo. Per tutta la viabilità della collina cominciarono pesanti disagi. I lavori per la messa in sicurezza della struttura durarono più di un anno, e non senza polemiche e prese di posizioni da parte degli amministratori comunali. Ora, per fortuna, la situazione è tornata ad essere assolutamente normale. Il ponte è stato riaperto, infatti, all’inizio di quest’anno (il 26 gennaio).

Previsti nuovi lavori

Nella prossima primavera sono previsti nuovi lavori di manutenzione sulla struttura. Sono stati annunciati da parte della Città Metropolitana di Torino, per il consolidamento dei tre piloni. Questi lavori saranno effettuati in alveo e non prevedono la chiusura del transito veicolare sul ponte. Non ci saranno, dunque, disagi ulteriori  per il traffico automobilistico della collina, che utilizza ogni giorno il ponte per collegarsi alla tangenziale.

Leggi anche:  Muore mentre gioca a tennis a Settimo, identificato

Il progetto del nuovo ponte

Resta in piedi, nel frattempo, anche il progetto per realizzare un nuovo ponte. Lo ha confermato la stessa Città metropolitana di Torino. Bisognerà solamente verificare  i finanziamenti di cui la Città Metropolitana potrà disporre e le priorità  relative ad eventuali altri lavori.